Blog


Con la musica, si sa, si riesce a trasmettere molto di più che con le parole… Guardate il video qui sotto. Si tratta del progetto Atse Tewodros, coordinato dalla scrittrice/narratrice/cantante italo-etiope Gabriella Ghermandi. Il progetto, che prende il nome da uno dei più amati Imperatori della storia d’Etiopia, nasce con la volontà di diffondere, in particolare in Italia, la musica etiope, fin ad oggi quasi sconosciuta, di...

Read More

Ritornano  gli aperitivi solidali della ONG Amici Senza Confini, ritorna SOULidal KITCHEN. L’appuntamento è per il 23 settembre a Cagliari, al Ghetto degli Ebrei (in Via Santa Croce 18), a partire dalle ore 20. Oltre al buffet di cucina senegalese e al mojito solidale, il programma della serata prevede la performance dei GUNEY AFRICA, un gruppo sardo- africano che diffonde la cultura africana nella nostra Isola. I musicisti...

Read More

Procede Tisser l’Avenir du Sénégal, il progetto di cooperazione decentrata co-finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, che ha come obiettivo generale l’empowerment di un gruppo di donne senegalesi residenti nella periferia di Dakar (in Senegal) e nei comuni di Olbia e Tempio Pausania (in Sardegna). Il progetto – del quale abbiamo già scritto e continueremo a scrivere qui su AFFRICA – è ancora in corso e si concluderà a...

Read More

Dagaal nin aan aqoon baa ku orda. Af qoyani hadal ma daayo. Hadal badan haan ma buuxsho. Confusi? O, per meglio dire, disorientati? L’esperienza di leggere queste espressioni somale senza traduzione suggerisce che il linguaggio è sicuramente uno dei mezzi che usiamo per orientarci in uno spazio. Sentire espressioni somale in un testo italiano non è solo inusuale, ma anche disorientante. Proviamo ora ad immaginare che Mogadiscio non si...

Read More

E’ una brutta storia estiva, che ha ricevuto relativamente poca eco nei media italiani, apparentemente più preoccupati di affibbiare un nome a ogni ondata di caldo. L’undici agosto scorso, il Comune di Affile, dalle parti di Roma, ha inaugurato un monumento al maresciallo fascista Rodolfo Graziani. A dire il vero, qualcuno ne ha parlato, ma soprattutto per sottolineare il fatto che il monumento è stato costruito con soldi...

Read More